Venerdì 5 luglio torna a trovarci Nicola Schioppo, patron a Firenze di Badalì Osteria!

VENERDI’ 5 LUGLIO tutto pronto per il penultimo appuntamento dell’anno con le Cene Galeotte! Graditissimo ritorno ai fornelli del carcere, dove al fianco dei nostri ragazzi sarà NICOLA SCHIOPPO, chef e titolare a Firenze di BADALI’ OSTERIA.

Personaggio storico del panorama fiorentino, che lo vede protagonista da oltre vent’anni alla guida di locali cult marchiati dal suo spirito innovatore (è stato iniziatore in città di mode poi dilagate quali “apericena” e “sunday brunch”), Nicola Schioppo ha oggi la sua nuova casa nello storico quartire di San Niccolò. Graziosa e gettonatissima tappa gastronomica, è qui che propone una cucina sanguigna e verace fatta a sua immagine e somiglianza, dove carni alla brace, pasta fatta in casa, zuppe ed altri caposaldi della cucina toscana vengono proposti in un equilibrato mix di tradizione e impronta contemporanea.

Lintero incasso della serata andrà a sostegno di “CASA MATTEO”, un orfanotrofio situato a Gorom Gorom, il capoluogo della Provincia dell’Oudalan nel nord del Burkina Faso, un fazzoletto di terra alle porte del deserto incastonato tra il Niger e il Mali.

Il progetto, ideato dal Movimento Shalom, è stato avviato nel 2005 accogliendo gli orfani delle tante donne che muoiono di parto dopo aver dato alla luce i loro bambini in capanne o casupole di fango senza alcuna assistenza. Nel corso degli anni la struttura ha ospitato circa 1000 di bambini ed è diventata anche un punto di riferimento sanitario unico nell’intera provincia.

Partner vinicolo d’eccezione della serata sarà TERRE STREGATE, azienda della Campania famosa per la produzione di vini ed oli biologici con sede fra le colline di Guardia Sanframondi (BN), antico e suggestivo paese del Sannio Beneventano: un tuffo nella storia della tradizione campana e delle sue uve più rappresentative quali Fiano, Falanghina, Greco ed Aglianico.